Blog Tour "Il Seme della Speranza" | Recensione del romanzo di Emiliano Reali

Dopo avervi parlato dell'ambientazione del romanzo, in occasione della mia precedente tappa del Blog Tour, oggi sono pronta a darvi il mio giudizio su questo libro.


Titolo: Il Seme della Speranza
Autore: Emiliano Reali
Data di pubblicazione: 12 maggio 2020
Casa editrice: Watson

In principio fu Spyria, l'immortale, piena dell'amore necessario a generare ogni essere vivente, che creò l'universo. La divina genitrice diede origine a due mondi paralleli, lontani e diversi tra loro, seppure intimamente legati: quello degli Spiriti e delle Divinità, dove l'armonia e l'incanto regnano sovrani, e il pianeta Terra. Lo sfruttamento degli individui e della natura su quest'ultimo ruppe il fragile equilibrio di connessione tra i due. Non sarà sufficiente la magia a ripristinare ciò che un tempo era stato concepito...

Il mio giudizio su "Il Seme della Speranza"

La storia narrata in "Il Seme della Speranza" vede come coprotagonisti numerosi personaggi. Da un lato abbiamo Eres, selezionato dalla sovrana del Mondo degli Spiriti e delle Divinità per andare sulla Terra a cercare di riportare equilibrio e armonia tra natura e genere umano. Dall'altro, vediamo i quattro spiritelli Crosta, Guizzo, Zampillo e Spiffero alle prese con una missione altrettanto importante.

Il romanzo è pensato per i più giovani ed è stato anche adottato come testo scolastico per alcuni ragazzi delle scuole medie. A colpire subito l'occhio del lettore è sicuramente la copertina che, con i suoi colori vividi, riesce a catturare l'attenzione e a trasmettere quello che poi sarà il contenuto del romanzo. Il colore predominante è infatti il verde, a rappresentare il ruolo chiave della natura all'interno del libro. 

Il messaggio trasmesso da "Il Seme della Speranza" è molto importante. Attraverso la sua storia, Emiliano Reali cerca di far riflettere i lettori sul tema dell'ambiente. Stiamo portando fin troppo poco rispetto alla natura che ci circonda e questa sta già iniziando a farcene pagare le conseguenze. Nel romanzo è infatti l'inquinamento e la corruzione dell'uomo a rompere l'armonia creata inizialmente da Spyria, sovrana e creatrice dei due mondi rappresentati nel libro. La donna, delusa da quanto accaduto, è costretta quindi a correre ai ripari, scatenando la sua furia sul nostro amato pianeta.

Il nostro mondo sembra ormai in declino, ma possiamo ancora fare la differenza. Quello di Reali è infatti un messaggio di speranza per il futuro. Dove gli uomini capiranno quanto sia importante rispettare l'ambiente e prendersene cura.

Se il messaggio è forte e ben delineato, non posso però dire lo stesso della narrazione. I capitoli si susseguono difatti senza un filo logico ben preciso e, alcuni personaggi, vengono inseriti all'interno della storia senza essere presentati e descritti in maniera approfondita. La trama generale è intrigante e divertente, specialmente per dei giovani lettori, ma dobbiamo sempre ricordare l'importanza di una buona caratterizzazione dei personaggi e di una continuità tra una sezione e l'altra del libro.

In conclusione mi sento di assegnare 3/5⭐ a "Il Seme della Speranza" di Emiliano Reali, in quanto nonostante qualche pecca, riesce a trasmettere messaggi importanti a un pubblico di giovani menti che potranno sicuramente dare il loro contributo per creare un futuro migliore per il nostro pianeta.

Ringrazio ancora l'autore, Flavia e Silvia per avermi dato la possibilità di partecipare a questo Blog Tour. Qui sotto vi lascio la lista delle tappe dell'evento:



Commenti